martedì 2 luglio 2013

Spaghetti pistacchi e gamberi: ed è subito mare.

Rieccomi! Fa un bell'effetto far passare un'intera settimana prima di tornare a scrivere.
So che d'estate (specie le estati scolastiche!) tra vacanze e tutto può capitare di assentarsi ma non riesco a non sentirmi almeno un po' in colpa.
Purtroppo, quando viaggio, non ho a disposizione alcun computer e il mio telefono non è per niente utile, così devo sempre aspettare il ritorno a casina per postare nuovamente.
In questa settimana sono stata due giorni a Milano con gli amici e altri tre in Umbria con i miei genitori, nel primo caso non c'è stato posto per alcuna ricetta (mancava proprio la cucina..) mentre nel secondo mi sono divertita a spadellare, portando un po' di mare anche nel centro Italia.
Oramai i gamberi è davvero possibile trovarli ovunque, incredibilmente sono riuscita a trovarli freschi ma anche i surgelati non sono affatto da disdegnare ;)
Ma prima di dedicarci alla cucina vorrei parlarvi un po' di Milano, città che ho davvero visitato per la prima volta, senza limitarmi a vedere il Duomo e Abercrombie (anche se si, ci sono stata!).

Sono certa che, almeno qualcuno tra voi, abita a Milano e mi piacerebbe davvero sapere cosa ne pensate visto che la vivete ogni giorno: stavolta, devo ammettere, che ho avuto una buona impressione, ho visitato posti nuovi come il bellissimo Castello Sforzesco e scoperto angoli (chiamarli angoli!) di verde come Parco Sempione.

I trasporti pubblici poi sono efficientissimi e, anche senza stare nel centro-centro, con la metro ci arrivi in due minuti.
Ogni volta che mi reco in una città come Milano, Torino o Roma rimpiango sempre di non abitare in un luogo provvisto di metropolitana perché è davvero, davvero comoda.
Se qualcuno di voi abitasse in questa bella città non esitate a darmi il vostro parere, mi trovate molto curiosa ;)
Sull'Umbria, beh anche lì ce n'è da dire e sarò molto felice di dedicare un post anche a lei ma ora, dedichiamoci alla cucina! :)

Spaghetti ai pistacchi e gamberi

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di gamberi
400 gr di spaghetti piuttosto spessi
100 gr di pistacchi (peso calcolato senza guscio)
olio evo 4 cucchiai + un po'
sale e pepe q.b.

Iniziate questa preparazione facilissima sgusciando i pistacchi, arrivati a 100 g di pistacchi tritateli finemente con un mixer o al coltello (quest'ultimo sarebbe meglio).
Sgusciate i gamberi e teneteli da parte; mettete su l'acqua per la pasta e, appena raggiunto il bollore, salatela e buttate la pasta.
Due minuti prima che la pasta sia pronta, scaldate 4 cucchiai d'olio in una padella e, non appena sarà caldo, mettete i gamberi e lasciateli scurire (o meglio arrossire) per due minuti girandoli spesso.
Aggiungete ora metà dei pistacchi tritati e fate saltare il tutto per ancora un minuto, poi spegnete.
Quando la pasta sarà al dente scolatela tenendo da parte un bicchiere dell'acqua di cottura e ponete la pasta a saltare nella padella insieme ai gamberi a fuoco basso, aggiungete un poco di pepe e un filino di acqua di cottura.
Un secondo prima di spegnere il fuoco aggiungete un filo d'olio e quasi tutti i rimanenti pistacchi.
Servite decorando con la granella di pistacchi rimanente sulla sommità del piatto.


Io non ho aggiunto altro sale oltre a quello contenuto nell'acqua della pasta poiché ho utilizzato dei pistacchi già salati (non ho trovato gli altri!) se, a vostro parere, mancasse un po' di sale, potete aggiungerlo quando aggiungete il pepe ma non dovrebbe essere necessario.

Buon appetito,
Valerie :)

37 commenti:

  1. peccato che a Milano non ci sia il mare, ma con questo piatto è come se ci fosse ciao a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Enrica, con un piatto così puoi portare il mare ovunque :)

      Elimina
  2. Mamma mia, che buoni...vengo a pranzo da te?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto volentieri Marika, te ne offro un bel piatto ;)

      Elimina
  3. Buonissimi con gamberi e pistacchi!!!! mi paicicono queste paste veloci.. light.. ma gustose.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, d'estate sono perfette :)

      Elimina
  4. una squisitezza, per gli occhi e di sicuro anche pre il palato! complimenti!!
    Un saluto da Marghe di A pummarola 'ncoppa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Margherita, troppo buona :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. Un'idea assolutamente da copiare, adoro i pistacchi! se i gamberi fossero surgelati, li devo far scongelare, per pulirli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Geillis, anche a me piacciono molto in preparazioni di questo tipo :)
      Puoi scegliere: o li fai scongelare prima e poi li pulisci oppure li cuoci prima in modo che il carapace diventi bello dorato e si scongeli nella padella, poi li pulisci e li fai saltare ancora un secondo! Io preferisco così, rimane più gusto :)

      Elimina
  6. Arrivooooooooooooooooooooooooooooooooooooo....... ;)

    RispondiElimina
  7. grazie per la visita, ricambio molto volentieri e mi unisco anche io ai tuoi follower!
    questa ricetta ha davvero il profumo di mare, bravissima!
    Linda

    RispondiElimina
  8. Ricetta bellissima!!!! sono contenta che ti sia piaciuta Milano....io che sono vicino posso confermarti che ogni tanto una capatina ce la si fa! bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa :)
      Si mi è piaciuta molto come città anche se continuo a preferire Torino, comunque vale davvero la pena di visitarla!
      Un bacio :)

      Elimina
  9. Questo è un piatto buonissimo, davvero succulento! Complimenti, Valeria! Proprio stuzzicanti i tuoi consigli in cucina!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Maria Grazia, troppo gentile :)

      Elimina
  10. Ciao Valerie!! Bentornata!! Che ricetta d'effetto, sono sicura sia buonissima! Mi piacciono i pistacchi, anche se tendo a finirli tutti prima di utilizzarli come ingrediente per le ricette.. eheheh! Un abbraccio :)
    P.S: sul mio blog c'è un pensierino per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo dire a me Anita, dopo aver fatto questo piatto mi sono mangiata tutti i pistacchi rimanenti!
      Passo subito ;)

      Elimina
  11. eccomi... sono una "sciura milanesa" ahahahahah
    Vedo dalle foto che hai anche trovato un insolito cielo blu! Di solito è di un bel bianchiccio.
    A Milano ci sono nata, ma ora abito un po' fuori, dove si può stare lontani dal caos cittadino. A Milano vado a fare shopping, oddio, più che shopping, lo struscio delle vetrine! C.so Garibaldi, C.so Genova, C.so Vercelli. C.so di Porta Ticinese Mete un po' meno note del centro, ma negozi al di fuori dei circuiti "grandi catene" che ormai omologano un po' il centro di tutte le città d'Europa!!!
    Hai trovato efficienti i mezzi? Wow! Forse perché siamo in estate ahahahahahah!

    Deliziosa la tua ricettina semplicissima, sicuramente da copiare!
    Ciaoooooo, a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao eli! Si, siamo stati molto fortunati con il tempo, un po' meno il giorno dopo, lì faceva un bel freddino!
      Credo che possa essere un po' "stressante" alle volte vivere in centro a Milano ma è un ottimo posto dove fare un po' di shopping, anche io di solito evito il centro: troppo costoso e cose sempre uguali!
      Un bacio, a presto :)

      Elimina
  12. Ciao Valeria, grazie per la tua visita!!
    Come prima ricetta che trovo questa mi piace tantissimo!!
    Oltretutto ho in casa tutti gli ingredienti che servono, la proverò eccome!!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata Silvia :)
      La bellezza di questa pasta sta nel fatto che spesso si hanno questi ingredienti in casa ed è veloce realizzarla :)

      Elimina
  13. Ciao cara... Questa pasta e' deliziosa... Perfetta per un pranzi in terrazzo e in compagnia!!!!
    Brava brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione, in quell'occasione sarebbe perfetta :)
      Un bacio!

      Elimina
  14. Valeria, pasta golosissima!
    Io sono di Milano, non mi lamento della città, viverla soprattutto da giovani non è male, offre molte possibilità.
    Devo dire però che mi manca la contemplazione delle bellezze naturali e a volte mi sembra troppo frenetica e impostata sulla "produzione" e sull'"apparenza" più che sulla dimensione umana...
    Però ha i suoi lati positivi e non si può avere tutto!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie mille :)
      Mi fa piacere sentire la tua opinione su Milano e hai la stessa idea che mi sono fatta io di questa città! Certo che per i giovani ci sono molte occasioni di divertimento, quello è un lato molto positivo :)
      Baci!

      Elimina
  15. Vale, tesoro...se ti va passa da me...c'è una sorpresa per te! Ti lascio il link http://marikacakes.blogspot.it/2013/07/premio-ricevuto.html#links Bacini e buona giornata :D Marika ;)

    RispondiElimina
  16. Un piatto davvero fantastico, veloce, fresco e colorato!!!! Mi sono segnata tra i tuoi lettori, complimenti per il blog...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti Mila, spero tornerai a trovarmi :)

      Elimina
  17. Fresco e molto invitante, buono!

    RispondiElimina
  18. Fresco e molto invitante, buono!

    RispondiElimina
  19. Che delizia!!
    Complimenti per il blog, ti aspetto anche da me se ti va!! Mi farebbe molto piacere ;)
    www.bubiclau.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Claudia :)
      Passo molto volentieri :)

      Elimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)