domenica 3 agosto 2014

Pomodori ripieni di riso, patate e cozze.

Benvenuto Agosto!
Un Agosto strano, stranissimo.
Strano non solo per il tempo, freddo ed ostile, ma strano anche per me.
Questo è il mese del cambiamento, l'inizio di qualcosa di diverso.
Tra sette giorni partirò per l'Inghilterra e, al mio ritorno, mi aspetterà quella "cosa", a tratti definita, a tratti no, chiamata futuro.
Nella mia testa è tutto così ben delineato da sembrare già scritto ma. in realtà, ogni cosa deve ancora iniziare, ogni cosa dev'essere ancora vissuta.
E io non vedo l'ora.
Questo Agosto, fuori freddo ed uggioso, è per me caldissimo poiché porta con sé tanta felicità e tanta voglia di cambiare.
Vi avevo già anticipato che, a tempo debito, vi avrei parlato della mia scelta post-liceo, e lo farò.
Ma l'estate non è affatto finita: il viaggio da me più atteso deve ancora arrivare, magari tanti di voi dovranno ancora partire.. C'è tanto tempo prima che giunga Settembre, e ci arriveremo, insieme.
A riprova del fatto che questo mese ha davvero qualcosa di speciale volevo informarvi che questo è il mio centesimo post: grazie a tutti coloro che, fino a qui, sono stati con me, leggendomi, commentandomi e consigliandomi.
Mi auguro cento e poi altri cento di questi post.

Pomodori ripieni di riso, patate e cozze.


Ingredienti per 6 persone:

18 pomodori ramati ben maturi (ne ho previsti tre a persona perché i miei non erano molto grandi)
1,3 Kg di cozze
1 mazzetto di prezzemolo
1 manciata di foglie di basilico
300 gr di patate
400 gr di riso da risotto (Carnaroli, Vialone ecc.)
brodo vegetale q.b.
olio e.v.o. q.b.
sale e pepe q.b.
3 cucchiai di pangrattato

Per prima cosa occupatevi dei pomodori: lavateli, privateli della calotta (che terrete da parte) e svuotateli tenendo la polpa.
Salateli internamente e metteteli su una gratella girati al contrario in modo che perdano l'acqua in eccesso.
Passate ora alle cozze: lavatele bene e ponetele in un tegame con due cucchiai d'olio, mezzo bicchiere d'acqua e uno spicchio d'aglio sbucciato e privato dell'anima.
Coprite con un coperchio e fate cuocere 3/4 minuti, le cozze dovranno aprirsi ma non cuocersi totalmente.
Eliminate i gusci e filtrate il liquido ottenuto con un colino.
Tritate un mazzolino di prezzemolo e aggiungetelo al liquido che terrete da parte.
Riprendete i pomodori: girateli, salateli abbondantemente e oliateli, metteteli in forno caldo a 180 gradi per circa venti minuti, si dovranno asciugare bene.
Lavate, pelate e tagliate a cubetti le patate avendo cura di porle dentro una tazza piena di acqua fredda che impedirà loro di annerire.
Siete pronti per iniziare il risotto: in una padella ponete due cucchiai d'olio e, appena sarà caldo, aggiungete la cipolla ben tritata che farete ammorbidire a fuoco basso.
Frullate la polpa dei pomodori (se risulta acida aggiungete un cucchiaio di zucchero) e aggiungetene due cucchiai nella padella.
Unite il riso e fatelo tostare per 2/3 minuti: si dovrà un po' attaccare alla padella, sfumate poi con il liquido delle cozze e fatelo evaporare.
Unite anche le patate e il resto della polpa di pomodoro (se risulta troppa non aggiungetela tutta, semmai lo farete a cottura avanzata) e iniziate ad aggiungere brodo.
Fate attenzione che il vostro risotto non risulti troppo brodoso poiché anche la polpa di pomodoro aggiungerà alla preparazione dell'acqua che dovrà poi ridursi.
Quando il riso sarà quasi a cottura (lasciatelo abbastanza al dente), spegnete e unite le cozze e le foglie di basilico.
Farcite i pomodori con il risotto e spolverizzateli di pangrattato.
Ponete nella teglia anche i coperchi rivolti verso l'altro e ungete sia quest'ultimi che i pomodori ripieni con un filo d'olio.
Infornate a 180 gradi per 15/20 minuti, poi accendete il grill per ancora qualche minuto in modo che il pangrattato formi la crosticina.
Sfornateli, unite loro il "coperchio" e servite.



Piccoli accorgimenti: per questi pomodori ripieni (e ancor di più per la ricetta classica) è fondamentale avere a disposizione dei buoni pomodori.
Purtroppo trovarli non è sempre facile. Per ottenere un buon risultato, nel caso in cui non disponiate di pomodori ben maturi e dolci, sostituite la polpa con dei pomodori pelati di buona marca, saranno senz'altro più dolci di un pomodoro non abbastanza maturo.



Buon appetito e buon inizio di settimana,
Valerie :)








28 commenti:

  1. innanzi tutto auguri per il tuo 100mo post: te ne auguro ancora molti e molti altri! Ricetta deliziosa come delizioso è il tuo blog! piacevole scoperta! leggendo non mi resta che augurarti....buon futuro! ti seguirò per scoprire cosa ti riserverà! un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  2. CASPITA CHE PIATTO GOLOSO E INVITANTE , DA MANGIARE PRIMA CON GLI OCCHI E POI GUSTARLO ,BRAVISSIMA MI PIACE MOLTO ...........UN ABBRACCIO GRANDE

    RispondiElimina
  3. Ciao, complimenti per la ricetta, le foto e il blog! Mi sono unita ai lettori fissi :-) Se ti va passa a trovarmi.
    Ciao, a presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
  4. Ciao! ma che buono e ricco questo ripieno! diverso a base di pesce! un bacione

    RispondiElimina
  5. Ghiottissimi questi pomodori, molto invitanti!!!!

    RispondiElimina
  6. Siamo allineate con i pomodori ripieni! In fondo fanno così "estate"...
    V

    RispondiElimina
  7. Sono semplicemente perfetti!!!

    RispondiElimina
  8. Ora pensa solo a fare una vacanza spensierata.. il resto verrà piano piano.. Ottimi i tuoi pomodori particolare l'aggiunta di patate e cozze nella farcitura.. davvero buoni.. smackkkk

    RispondiElimina
  9. Buonissima rivisitazione di un favoloso piatto pugliese!! Brava! Buon viaggio!!

    RispondiElimina
  10. buoni e bellissimi, mettono allegria solo a guardarli!
    Buon pomeriggio cara!

    RispondiElimina
  11. Ciao Valeria ti faccio i miei migliori complimenti per questo splendido piatto: trovo la presentazione originalissima e davvero troppo bella:)) di sicuro i tuoi pomodori sono buonissimi, mi sta venendo l'acquolina solo a guardarli, che meraviglia. bravissima come sempre:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  12. Ah come sono curiosa, e devo ancora aspettare! Ma sono certa che avrai bellissime sorprese dalla vita, te lo auguro di cuore :) Intanto mi gusto questi buonissimi pomodori, un bacione e buone vacanze!!!!

    RispondiElimina
  13. Auguri :)
    Dove te ne vai di bello quest'estate?

    Questi pomodori ripieni di risotto mi intigano tanto, brava Vale!

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Il momento delle grandi scelte. Un momento importante! Tienici informati, Valeria :)
    Che dire di questi stuzzicanti pomodorini? Una proposta gustosa e originale! Bravissima come sempre!
    E auguroni per il centesimo post e per i prossimi 500! :)

    RispondiElimina
  16. Ciao Vale :) Auguri per il tuo 100esimo post e ancora mille di queste soddisfazioni! <3 Ottimi e tanto invitanti questi pomodori ripieni, sei sempre bravissima. Un abbraccio e felici vacanze :) :**

    RispondiElimina
  17. mi piace l'aggiunta delle cozze, gli dà ancora più sapore, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. Ottimi questi pomodori ripieni, buon'estate e buon futuro!
    pare sia meglio il tempo in England che qui, corriiiiii!
    baci Su

    RispondiElimina
  19. sono belli a vedersi e di sicuro anche buoni!

    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  20. ma sai che li adoro?? ne mangerei tutti i giorni!
    buon viaggio e divertiti in Inghilterra perchè è davvero stupenda!

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia i pomodori farciti! E che bella l'estate dopo la maturità, ricca di sogni e di progetti! Un bacio

    RispondiElimina
  22. Eri passata a trovarmi nel mio blog molto tempo fa....ma io non ho mai tempo per ricambiare le visite.
    Le vacanze e i momenti di relax servono anche a questo.
    Auguri per la tua esperienza all'estero e per un futuro speciale. :-)

    RispondiElimina
  23. sai che sto cercando di usare anch'io i pomodorini del mio balcone? hanno un'altra pezzatura ma qualcosa ci farò. Intanto metto da parte la tua bella idea

    RispondiElimina
  24. Ciao cara,
    complimenti per questi magnifici pomodori,son golosissimi!!! :-))
    Intanto ti lascio l'indirizzo del mio nuovo blog,ti aspetto,ciao un bacione :-*

    http://blog.cookaround.com/attimididolcezza/

    RispondiElimina
  25. Spero che l'esperienza fuori sia stupenda e ti ricarichi, pronta per nuove avventure!

    RispondiElimina
  26. Una ricetta favolosa! Complimenti!!! Bravissima! In bocca al lupo per il tuo sogno e per la scuola di cucina! ciao!

    RispondiElimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)