domenica 5 aprile 2015

Millefoglie di cialde croccanti con ganache al cioccolato bianco e frutti di bosco.

Semplicemente, buona Pasqua lettori!
Spero l'abbiate passata in buona compagnia e, soprattutto, che abbiate mangiato bene! :)
Sicuramente le foodies accanite si saranno divertite tra i fornelli perché, in fondo, ognuna di noi aspetta le feste più per cucinare che per festeggiare.. ;)
A parte i tipici piatti a base di agnello o capretto, sempre protagonisti dei secondi pasquali, questa è una festa in cui ci si può un po' sbizzarrire..
Pasta fresca, risotti.. per non parlare del dolce..
Io la considero la festa della Primavera, la prima occasione per utilizzare quei fantastici prodotti che iniziano a trovarsi ora sui banchi del mercato.
Così, in un baleno, i piatti si tingono di verde e, anche senza farlo apposta, è davvero difficile non ritrovarsi con un menù che gioca tutto su questo colore.
Quando ,preparando la linea di un piatto, inizio a vedere sempre più verdure ed erbe aromatiche capisco che, si, la Primavera è arrivata!
Ed anche se oggi il cielo è grigio e annuncia pioggia basterà poco a scaldarsi con un piatto che preannuncia l'estate che verrà.
Questo è proprio lo scopo del mio dolce, facile da realizzare ma di grande effetto, vi basterà osservare le espressioni dei vostri ospiti ;)

Millefoglie di cialde croccanti con ganache al cioccolato bianco e frutti di bosco.




Ingredienti per 6 persone

Per le cialde:
80 gr di burro
2 albumi
80 gr di farina
80 gr di zucchero

Per la ganache:
200 gr di cioccolato bianco di buona qualità
150 ml di panna fresca

Per completare:

1 cestino di lamponi
1 cestino di more
1 cestino di mirtilli
zucchero a velo q.b.




Per questo dolce vi consiglio di partire dal giorno prima. Potete realizzare in anticipo anche le cialde ma, sopratutto, è necessario preparare la ganache il giorno prima per poterla poi montare.
Presupponendo che partiate dal giorno prima iniziamo dalle cialde: sciogliete a fuoco basso il burro, fate intiepidire ed unite lo zucchero mescolando mene con una frusta. Fate raffreddare.
Montate gli albumi a neve abbastanza ferma e poi unitevi il composto di zucchero e burro, mescolate ancora con una frusta (non vi preoccupate se i bianchi si smonteranno un po', in questo caso non è importante).
Unite la farina setacciata ed amalgamate bene, vi consiglio di utilizzare delle fruste elettriche per questo passaggio.
Foderate delle teglie con carta forno e, con l'aiuto di un ring rettangolare per mantenere la forma, spalmate uno strato abbastanza sottile di composto.
Ricordate però che non vogliamo ottenere delle cialde sottilissime che, altrimenti, scomparirebbero con il sapore e la consistenza della ganache.
Infornate a 170 gradi per circa 10 minuti, dopodiché controllatele e, se necessario, proseguite per qualche minuto.
Occupatevi ora della ganache: fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato spezzettato grossolanamente. Quando inizierà a sciogliersi  unite la panna poco per volta facendo attenzione che la temperatura non si alzi troppo (in quel caso si potrebbero creare dei grumi, toglietelo dal bagnomaria e mescolate bene con una frusta prima di continuare la cottura).

Fate raffreddare bene e ponete in frigo per una notte.
Il giorno dopo noterete che si sarà indurita: toglietela dal frigo, aspettate che si ammorbidisca un po' e poi montatela con le fruste elettriche.
Per l'impiattamento prevedete tre cialde a piatto: spalmate ognuna di ganache e coprite con dei frutti di bosco a scelta, andate avanti fino alla terza cialda (che io ho completato con dei lamponi) e spolverizzate con zucchero a velo.



Buona Pasqua,

Valerie :)

19 commenti:

  1. Croccante, deliziose e tanto golose !

    RispondiElimina
  2. Bello davvero!! Brava Valeria!!
    Auguri!!

    RispondiElimina
  3. Mi tuffo in quella ganache, posso?

    RispondiElimina
  4. Mamma mia Valeria, io sono golosissima e con questo dolce mi hai stesa, bravissima!!!!! Buona Pasquetta crar!!!

    RispondiElimina
  5. Semplicemente goloso, perfetto per chiudere in bellezza dolcezza e perché no, leggerezza i pranzi di questi giorni!
    A prestoooo

    RispondiElimina
  6. Ma questo dessert è uno spettacolo!!!!!! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  7. Un vero capolavoro, complimenti!!
    Scusa se passo solo adesso x gli auguri, sono stati giorni molto difficili..ci tengo a ringraziarti x le parole che mi hai dedicato nel mio blog <3

    RispondiElimina
  8. whaoo bellissimo!! anchio questo inverno mi sono chiusa in cucina a preparare manicaretti per i miei ometti

    RispondiElimina
  9. Un dolce elegantissimo, e stragoloso con quella ganache che dev'essere una vera delizia... complimenti!
    Io mi sono dedicata alla classica pastiera, che sulla nostra tavola non deve mancare in questa festa ;)
    Un abbraccio, e davvero brava!!

    RispondiElimina
  10. So beautiful and delicious!

    Greets from Greece :)

    RispondiElimina
  11. Non posso resistere.....li faccio subito...metterò delle fragole al posto dei frutti di bosco!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina
  12. un dolce godurioso, meravigliosamente invitante e golosissimo bravissima Valeria, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. mamma mia quanto è bello... ma cosa aspetti a candidarti per masterchef? :)

    RispondiElimina
  14. Un dolce elegantissimo e squisito, bravissima Valeria, un bacione :)

    RispondiElimina
  15. ...potrei mangiarne porzioni tanto sconvolgenti quanto sconvenienti...
    giuro!

    RispondiElimina
  16. Un dolce davvero raffinato e goloso, Valeria. Ottima proposta!
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  17. Moooolto invitante! Oggi a ROma c'è un bellissimo e caldo, sole, avrei proprio voglia di questa dolcezza!

    RispondiElimina
  18. Ciao,
    comincio subito a seguirti perché sono una appassionata di cucina. Mmm... questa mille foglie mi ha fatto venire l'acquolina in bocca. Se ti va passa a trovarmi su http://blog.giallozafferano.it/cucinadesso/linky-party-ricette-di-primavera-2/ e partecipa con qualche tua ricetta.
    Ciao, a presto :*

    RispondiElimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)