giovedì 24 aprile 2014

Lasagne con besciamella alla ricotta, scampi, gamberi e asparagi.

Oggi sono esausta. Esausta ma davvero felice.
Un po' come quando decidi che in un giorno farai diversi lievitati e a fine giornata ti ritrovi completamente sporca di farina ma con un sorriso che non se ne va, malgrado la schiena che fa male e le gambe che implorano di sedersi.
La cucina per me è un po' questo.
Tanta fatica, tanta soddisfazione.
E più vai avanti, più impari tecniche, più diventi veloce e più esigi da te stessa.
Ogni tanto cadi, ed è normale, ma quando ottieni dei risultati, beh lì non c'è niente di più bello.
So di stare parlando con delle (e degli) appassionati quindi mi potrete capire benissimo.
Cosa c'è di più bello che finire un pranzo per 10 persone ed essere soddisfatti di se stessi?
Oppure di provare per l'ennesima volta quel piatto che proprio non ci riusciva e vederlo lì, perfetto, davanti a noi, pronto per essere catturato dalla macchina fotografica (e poi, ovviamente, dalla forchetta..)?
Tutto questo discorso perché oggi mi sento così.
Mi sento quella persona con le mani sporche di farina che ha appena sfornato il pane più bello che abbia mai fatto.
E anche se oggi non vi proporrò del pane (ma arriverà anche quello), sono felice perché in questi giorni sto davvero cucinando a ritmi serrati, quasi senza fermarmi e, quando arrivo a sera, cascando sul divano, sono proprio fiera di me.

Lasagne con besciamella alla ricotta, scampi, gamberi e asparagi.


Ingredienti per 6 persone:
sfoglie da lasagna (le trovate al supermercato, sono quelle secche che non devono essere prima sbollentate)
700 gr di gamberi freschi
12 scampi
1 chilo di asparagi (ancora da pulire)
1 litro di latte
250 gr di ricotta
sale e pepe q.b.
olio q.b.
un pizzico di noce moscata 
una manciata di pangrattato
80 gr di farina
80 gr di burro

Per preparare questo piatto potete anche decidere di fare la pasta all'uovo in casa, in tal caso vi rimando a questo post.
Iniziate partendo dagli asparagi: puliteli eliminando la parte dura del gambo (spezzateli semplicemente a metà, loro si romperanno nel punto giusto) e, con un pelapatate, eliminate la parte verde finale che è un po' dura.
Lessateli in acqua bollente salata fino a che non saranno cotti ma ancora croccanti.
Lasciateli raffreddare e poi tagliateli a rondelle avendo cura di lasciare le punte intatte.
Preparate ora la besciamella: in una pentola mettete a scaldare il latte, in un'altra (più capiente) fate sciogliere il burro e, non appena sarà completamente sciolto, aggiungete la farina e mescolate subito con una frusta.
Lasciate cuocere il roux a fuoco medio-basso per un minuto o due (deve inscurirsi leggermente) poi iniziate ad aggiungere il latte.
Aggiungetelo in tre passaggi avendo cura di mescolare bene con la frusta per evitare la formazione di grumi.
Quando la besciamella sarà pronta lasciatela su fuoco basso ancora per 3/4 minuti continuando a mescolare, così la farina si cuocerà bene.
Una volta spento il fuoco salate leggermente, spolverizzate con un po' di noce moscata e aggiungete la ricotta.
Mescolate con una frusta fino a che la ricotta non si sarà ben amalgamata con la besciamella.
Dedicatevi ora al pesce: sbollentate gli scampi in acqua bollente per un minuto.
Pulite i gamberi eliminando il carapace e l'intestino (che è il filo nero che corre loro sul dorso) e pulite anche gli scampi.
Per pulirli iniziate staccandogli delicatamente la testa e poi tagliando il carapace sul dorso con l'aiuto di un paio di forbici, aprite quindi il carapace ed estraete la polpa che verrà via da sola.
In una padella antiaderente scaldate tre cucchiai d'olio e fateci rosolare i gamberi e gli scampi per due minuti (devono rimanere morbidissimi per affrontare la cottura in forno).
Passiamo ora ad assemblare le lasagne!
Ungete una pirofila con tre cucchiai di besciamella, posizionate sopra le sfoglie di pasta e ricopritele con besciamella alla ricotta, aggiungete rondelline di asparagi e un po' di scampi e gamberi (che vi consiglio di tagliare a metà).
Prima di fare un altro strato distribuite un po' di olio di cottura dei gamberi sulla besciamella.
Proseguite in questo modo fino ad esaurimento ingredienti, sull'ultimo strato porrete solo besciamella, le punte degli asparagi e una spolverata di pangrattato.
Infornate a 180 gradi per 25 minuti.
Sfornate, lasciate risposare 10 minuti e servite!



Buon appetito e buon weekend,
Valerie :)

37 commenti:

  1. Una lasagna stupenda! Mi piace l'idea della ricotta nella besciamella, proverò!

    RispondiElimina
  2. sembrano stra buone!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. come ti capisco! Ho organizzato un pranzo per una decina di persone e ho preparato tutto da sola dall'antipasto al dolce... anzi, di dolci ne ho fatti 4 e la sera ero distrutta a dir poco XD
    complimenti per le lasagne, golosissime! Un bacio

    RispondiElimina
  4. Si ti capisco benissimo. Capita anche a me. Purtroppo ho sempre troppo poco tempo per cucinare ma è davvero una cosa che mi rilassa e mi fa sentire bene. Ma veniamo a queste lasagne, che dire, hanno un aspetto che dire magnifico è dire poco. Superlative

    RispondiElimina
  5. Che lasagna splendida... Come il tuo blog!
    Ti seguo con molto piacere! A presto, Michela

    RispondiElimina
  6. Accostamento di sapori davvero azzeccato! La ricotta da sicuramente una marcia in più! Brava!

    RispondiElimina
  7. Fantastiche queste lasagne, molto invitanti, ottime!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. In questo piatto mi ci tufferei proprio! Sono troppo buone....
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. queste lasagne sono magnifiche, ti faccio i miei migliori complimenti Valeria, bravissima come sempre:)) dalla foto si vede benissimo la loro cremosità..inoltre sono sicuramente buonissime, mi sta venendo l'acquolina solo a leggere la ricetta e a guardare le foto, che meraviglia l'accostamento di sapori che hai utilizzato,mi piace tantissimo:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  10. Ora, sì: prendimi a sberle: non avevo mica collegato te a questo meraviglioso blog e, soprattutto, al fatto che sei di Asti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii. Quanto alle lasagne, che dire? sono bellissime in questa versione..bellissime davvero!

    RispondiElimina
  11. Ti capisco Valeria..come ti capisco..
    Parlando del piatto poi, non credo ci sia molto da dire è ben fatto, gustoso e le fotografie rendono perfettamente l'idea.
    Cos'altro aggiungere? Ah si, bravissima!!! :)

    RispondiElimina
  12. Ma che soddisfazione!! Brava!! La sensazione che descrivi è una delle più belle in cucina!!! Queste lasagne sono meravigliose!! un bacio e buona festa!!!

    RispondiElimina
  13. Meravigliose queste lasagne! Perfette, ben calibrate e saporite.. sei bravissima!
    Anche io tanta tanta fatica.. ci sono giorni in cui la cucina è più sporca e disordinata di quella di un ristorante a fine servizio.. ma la soddisfazione è tanta :)
    Un bacino tesoro!

    RispondiElimina
  14. Ammazza le tue lasagnr che ghiottoneria!!! con gli sparagi e poi i crostacei!!!!manon c'avrei mai pensato ad abbinarli per una lasagna.. e poi la cremosità della ricotta!!! Bravissima... baci e buon 25 aprile :-)

    RispondiElimina
  15. E questa la chiameresti lasagna??? E' una ghiottoneria!!!! Forse pure di piu'!!!!! Anch'io cucino tanto come te, la cucina e' il regno, e ti do' ragione, quando ti escono le cose bene, la soddisfazione e' indicibile!!!! Ciao Sabry

    RispondiElimina
  16. ti capisco eccome! hai ragione più impariamo e più pretendiamo da noi stesse, ma è così bello raggiungere il traguardo agognato e la stanchezza non si sente! Mentre aspetto il pane mi godo questa libidinosa lasagna e la besciamella di ricotta la devo provare deve essere strepitosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  17. Sarei proprio contenta anche io dopo aver cucinato questo piatto! Mi sembra di sentire il profumo anche da qui. Brava Valeria, un bacione

    RispondiElimina
  18. Ciao Valeria, complimenti!! Sappiamo quanto sia impegnativo cucinare per 10persone! Le tue lasagne sono molto particolari, chissà che buone con gli scampi! Da provare!! Ci uniamo volentieri ai tuoi lettori! Bacioni! Laura e Sara

    RispondiElimina
  19. Ciao Valeria ma che belle queste lasagne e poi l'abbinamento è super!

    RispondiElimina
  20. ..mmmm a queste non si può mai dire di no!!!Bravissima!!!!:-))
    Buona domenica cara <3

    RispondiElimina
  21. Eccomi qui a ricambiare la tua visita. Complimenti queste lasagne sono strepitose!
    Buona domenica
    Claudia
    http://lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. Ciao cara, certo che ti capisco! Tanta fatica ma tanta, tanta soddisfazione! Queste lasagne sono molto appetitose, anche se ho appena finito di pranzare le assaggerei volentieri! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  23. ottima questa lasagna!!^_^ buona serata!

    RispondiElimina
  24. Ciao Valeria, Invitanti queste lasagne, se mi inviti a cena , io posso portare il dolce.
    Complimenti
    Federico

    RispondiElimina
  25. Ciao Valeria, qualcosa mi dice che farai tanta strada, dalla tua cucina al resto del mondo! Un abbraccio e complimenti per questa bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  26. Sono spettacolari!!!! un accostamento di sapori davvero intrigante, da provare!!!! complimenti!!!!
    A presto ....

    RispondiElimina
  27. Un'idea originale, sono abituata alle classiche lasagne ma adoro cambiare e se non ti spiace proverò questa tua ricetta che trovo favolosa

    RispondiElimina
  28. Wowww Valeria queste sono delle signore lasagne! Ricche, saporite e primaverili, mi piacciono da impazzire, me le segno per una nuova serata-lasagna in famiglia! Un bacione

    RispondiElimina
  29. Sottoscrivo ogni parola, conosco bene quella sensazione. Hai ragione ad essere fiera, queste lasagne sono davvero favolose. Un bacio

    RispondiElimina
  30. Hai perfettamente ragione sai, anche per me è così. Il mio problema è che, se qualcosa deve venirmi male, regolarmente accade quando ho ospiti, capisci lo strazio !!!!!!!
    Le tue lasagne sono favolose, non cambierei davvero nulla.
    Un bacione

    RispondiElimina
  31. deliziose! mi segno la ricetta e le provo presto!

    RispondiElimina
  32. Ma ciaooo! Hai un blog meraviglioso, volevo farti i miei complimenti! Ho visto un pò di ricette e sono davvero speciali! Ti seguirò di certo!

    RispondiElimina
  33. Ciao Valeria! Seguo moltissimo il tuo blog e vorrei chiederti un consiglio... Vorrei invitare a casa alcune amiche per passare un pomeriggio insieme. Che dolcetti mi consiglieresti di preparare? :) -Ludovica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Aurora! Sono molto felice di poterti dare qualche consiglio :)
      Allora nel caso in cui tu volessi preparare una torta ti invito a guardare la ricetta che ho appena pubblicato (che ha anche le fragole, perfette per la stagione).
      Per una torta un po' diversa e mooolto golosa ti mando su questa http://unpizzicodinocemoscata.blogspot.it/2013/10/buona-domenica-tutti-cari-lettori-per.html

      Mentre se preferisci optare per dei classici ma deliziosi cupcakes eccoti la ricetta http://unpizzicodinocemoscata.blogspot.it/2013/08/la-malinconia-si-cura-con-i-dolci.html

      Un classico, sempre amato, è il rotolo alla nutella http://unpizzicodinocemoscata.blogspot.it/2013/04/domenica-vuol-dire-famiglia.html
      Io lo preparo spesso per i miei amici :)

      Su questo blog comunque ci sono parecchie ricette dolci quindi spero troverai qualcosa che ti piace ;)
      Un bacione :)

      Elimina
  34. Un piatto da Chef! Davvero complimenti cara Valerie! Puoi solo che essere soddisfatta di questo tuo piatto!! Un bacione

    RispondiElimina
  35. Che piatto raffinato! Le lasagne con i crostacei non le ho mai provate, devono essere da favola!

    RispondiElimina

Lasciate un commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione :)